Che belle le nostre montagne Vento e sole al Pizzo Tre Confini

Che belle le nostre montagne
Vento e sole al Pizzo Tre Confini

Che belle le nostre montagne, in questo weekend soleggiato. Soprattutto sabato quando si è smorzata solamente nel primo pomeriggio l’azione del vento sui crinali montuosi.

Che belle le nostre montagne, in questo weekend soleggiato. Soprattutto sabato quando si è smorzata solamente nel primo pomeriggio l’azione del vento sui crinali montuosi.

In cima al Pizzo Tre Confini

In cima al Pizzo Tre Confini

Questo non ha tuttavia impedito a decine di sci alpinisti di raggiungere le vette dell’alta Val Seriana, in particolare il Pizzo Tre Confini che, con i suoi 2814 metri, rappresenta il punto più elevato della bergamasca che è possibile raggiungere durante la stagione invernale.

Uno scatto di Mirco Bonacorsi

Uno scatto di Mirco Bonacorsi

I parcheggi a Lizzola erano già pieni dalle prime ore del mattino malgrado sui crinali fossero ancora ben evidenti i pennacchi di neve alzati dal vento.

Il parcheggio di Lizzola, sabato mattina

Il parcheggio di Lizzola, sabato mattina
(Foto by Mirco Bonacorsi)

Proprio la sua azione erosiva ha formato enormi cornici di neve, anche superiori ai 5 metri di altezza: fenomeni ai quali prestare parecchia attenzione in caso di un loro improvviso cedimento.Sabato la vista spaziava a 360 gradi; dagli Appennini al Monte Rosa, dalle Alpi Retiche all’Adamello.

Un bellissimo scatto di Mirco Bonacorsi

Un bellissimo scatto di Mirco Bonacorsi


© RIPRODUZIONE RISERVATA