Che belle le nostre montagne
Vento e sole al Pizzo Tre Confini

Che belle le nostre montagne, in questo weekend soleggiato. Soprattutto sabato quando si è smorzata solamente nel primo pomeriggio l’azione del vento sui crinali montuosi.

Che belle le nostre montagne Vento e sole al Pizzo Tre Confini

Che belle le nostre montagne, in questo weekend soleggiato. Soprattutto sabato quando si è smorzata solamente nel primo pomeriggio l’azione del vento sui crinali montuosi.

Questo non ha tuttavia impedito a decine di sci alpinisti di raggiungere le vette dell’alta Val Seriana, in particolare il Pizzo Tre Confini che, con i suoi 2814 metri, rappresenta il punto più elevato della bergamasca che è possibile raggiungere durante la stagione invernale.

I parcheggi a Lizzola erano già pieni dalle prime ore del mattino malgrado sui crinali fossero ancora ben evidenti i pennacchi di neve alzati dal vento.

Proprio la sua azione erosiva ha formato enormi cornici di neve, anche superiori ai 5 metri di altezza: fenomeni ai quali prestare parecchia attenzione in caso di un loro improvviso cedimento.Sabato la vista spaziava a 360 gradi; dagli Appennini al Monte Rosa, dalle Alpi Retiche all’Adamello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA