Martedì 18 Settembre 2007

Città Alta chiusa: code in calo ma non troppo

Un po’ grazie alla bella giornata che ha favorito l’uso di mezzi di trasporto alternativi come le moto, un po’ grazie all’accortezza di molti automobilisti che hanno scelto itinerari alternativi: la situazione nella zona di via Baioni per l’ingresso in città oggi è migliorata. Almeno per quanto riguarda il l’arco temporale fra le 7 e le 8 del mattino: ma dalle 8 alle 9 si è rivisto il copione di ieri, quando le code si sono allungare fino a via Pietro Ruggeri da Stabello. La seconda giornata della Settimana della mobilità ha visto ancora lughi imbottigliamenti e un serpentone di auto ferme sulla direttrice da Ponteranica e dalla Valle Brembana verso il centro di Bergamo. Come da programma dalle 7 alle 9 (e si continuerà fino al 21 settembre) è scattata la chiusura sperimentale degli accessi a Città Alta dalle vie Maironi da Ponte (Porta Garibaldi) e Castagneta.Alle tante critiche piovute fra ieri e oggi ha risposto l’assessore alla Mobilità del Comune, Maddalena Cattaneo, spiegando che si tratta di una sperimentazione e che un bilancio definitivo si potrà stilare solo alla fine. E a chi ha contestato che i risultati di una sperimentazione simile sono ovvi, Cattaneo ha risposto che servono dati per studiare una soluzione scientifica del problema, come per esempio la modifica dei tempi semaforici che favorisca un migliore deflusso del traffico.(18/09/2007)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags