Giovedì 01 Settembre 2005

Clandestino arrestato in autostrada Vicino all’auto pistola col colpo in canna

È stato arrestato per porto d’arma abusivo un albanese di 34 anni, già raggiunto da provvedimento di espulsione sorpreso mercoledì sera da una pattuglia della Polizia stradale di Seriate nell’area di servizio Lambro, sull’A4, in territorio di Sesto san Giovanni, in direzione Bergamo. L’arma aveva il colpo in canna ed era pronta a sparare. È stata trovata dagli agenti vicino all’auto dell’albanese, sul bordo dell’autostrada.La pattuglia della stradale è entrata in azione poco dopo le 23, quando all’area di servizio ha notato una Volvo V40 con a bordo due uomini in atteggiamento sospetto. L’autista dell’auto, vista la polizia, ha messo in moto cercando di allontanarsi, ma gli agenti hanno fermato la vettura sulla corsia di accelerazione, prima che entrasse in autostrada. La pattuglia ha perquisito l’auto, senza trovare nulla, ma controlli accurati hanno poi permesso di recuperare, vicino all’auto, sulla scarpatella al lato della strada una pistola CZ calibro nove, senza numeri di matricola e col colpo in canna, pronta a sparare. È scattato così l’arresto per l’albanese clandestino, ora in carcere a Monza. È stato invece solo denunciato il secondo uomo sull’auto, un moldavo di 27 anni.

(01/09/2005)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags