Clusone, bici e skiroll
nella pineta «rinnovata»

Clusone, bici e skiroll nella pineta «rinnovata»

Per le sue valenze ambientali già nel 1992 la pineta della Selva, polmone verde alle porte di Clusone e Piario, fu iscritta nel catalogo delle bellezze naturali d'Italia. Ora questo tesoro verde sarà ancora più a portata di mano, per coloro che desiderano godere delle sue bellezze. Lo sarà grazie al «Parco urbano della Selva», di cui è appena stato ultimato il primo lotto.

Il Parco urbano della selva sarà inaugurato sabato: è stato realizzato su progetto di Prescillo Balduzzi, responsabile dell'Ufficio tecnico della Comunità montana e del suo collaboratore, Elio Zanoletti, dall'impresa Battista Giudici Snc, di Clusone. L'intervento, iniziato nel luglio 2009, ha comportato una spesa di 530 mila euro.

Il primo lotto dei lavori ha coinvolto un'area boscata di 245 mila metri quadrati in comune di Clusone. È stata sistemata e potenziata la viabilità ciclopedonale esistente in pineta, recuperata a fini polifunzionali, così da poter soddisfare diverse utenze: oltre ai pedoni e agli appassionati di bicicletta, anche gli appassionati di skiroll. I tracciati ciclopedonali hanno una larghezza media di tre metri e uno sviluppo complessivo di circa 3.700 metri».

Oltre al recupero dei vecchi tracciati, per questo primo lotto del parco urbano sono stati creati un parcheggio per 60 auto, un'area di sosta attrezzata con tavoli e panchine in legno, una passerella ciclopedonale per l'attraversamento della provinciale 35.

I percorsi ciclopedonali consentiranno di scoprire la pineta dall'interno, con una deviazione facoltativa della ciclovia del Serio (Villa di Serio-Ponte Nossa-Clusone) accessibile dalla località Bosgarina di Clusone. Oggi su questa nuova direttiva ci si ferma alla provinciale, ma i tracciati consentiranno in futuro di raggiungere Piario, Sant'Alberto di Parre e anche Valbondione.

Il Parco urbano sarà inaugurato sabato alle 10 (oppure sabato 18 in caso di maltempo).La cerimonia avrà termine alle 11,30 con un rinfresco nell'area di sosta all'interno della pineta.

Leggi di più su L'Eco in edicola mercoledì 8 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA