Colpito da un pesante albero a Laxolo Ancora gravissimo il 23enne di Serina

Colpito da un pesante albero a Laxolo
Ancora gravissimo il 23enne di Serina

È ancora in gravissime condizioni il giovane di Serina ricoverato agli Spedali di Brescia dopo essere stato colpito da un pesante albero, a Laxolo.

Il 23enne era stato trasportato lo scorso 10 dicembre con l’elisoccorso del 118 a Brescia: si trova in condizioni gravissime nella Rianimazione Due dell’ospedale con traumi cranici e alla calonna vertebrale. La sua prognosi resta riservata.

Il giovane stava tagliando alcune piante nel bosco, in una proprietà privata a Laxolo, frazione di Val Brembilla, quando un grosso ramo gli è caduto pesantemente addosso, travolgendolo e schiacciandolo a terra. Quando i due colleghi, che lavoravano con lui sul posto, lo hanno raggiunto la situazione è apparsa subito molto grave: stando infatti ad alcuni testimoni il giovane boscaiolo, che pare indossasse il caschetto di protezione, aveva già perso conoscenza. Quindi la chiamata repentina al 112 che ha inviato sul posto il 118 con un’ambulanza e l’elicottero, nonché i carabinieri della stazione di Zogno per i rilievi del caso..

Il fatto è accaduto a Laxolo, vicino a Ca’ Bonadino, in località «stalla del cat», verso le 9,45 del 10 dicembre. I boscaioli erano in tre, tutti giovani, il ventitreenne di Serina, un 33 anni ancora di Serina e un venticinquenne di Peghera di Taleggio. Pare che fossero impegnati in posto da martedì, quando erano arrivati a Laxolo per fare alcuni lavori di sistemazione dell’area privata con taglio di alcune «pighere», ovvero di abeti. Il ragazzo, al momento dell’incidente, si trovava a terra.


© RIPRODUZIONE RISERVATA