Venerdì 17 Ottobre 2003

Como: sulla Bas Bergamo ha perso un’occasione

Como non ha abbandonato le speranze, di una possibile fusione fra Acsm e la Bas sarà possibile riparlarne solo dopo le elezioni a Bergamo. Così la pensa Stefano Bruni, sindaco del Comune di Como, che detiene il 51% di Acsm. «Bergamo, lo ripeto, ha perso una grandissima occasione - ha detto Bruni -. Ipotizzare la fusione con Bas, oggi, alla luce del progetto di integrazione fra Acsm e Cantù, in prima battuta é tecnicamente più complesso poiché sono cambiate le condizioni, ma in realtà l’operazione risulta ancora più interessante di quanto già non lo fosse. Comunque, credo che della fusione Acsm-Bas se ne potrà riparlare soltanto dopo le elezioni a Bergamo».

(17/10/03)

m.ferrari

© riproduzione riservata

Tags