Martedì 12 Agosto 2008

Contributi per l’apicoltura:300 mila euro dalla Regione

I 403 apicoltori lombardi avranno a disposizione un totale di 300.000 euro di contributi della Regione per introdurre nei loro allevamenti le attrezzature più moderne e innovative per la lavorazione del prodotto e il miglioramento dei laboratori di smielatura. Lo stanziamento è stato approvato dalla giunta regionale su proposta dell’assessore all’Agricoltura, Luca Daniel Terrazzi, per favorire l’ammodernamento del settore e lo sviluppo della produzione di miele in Lombardia. I produttori potranno presentare domanda di accesso al contributo alla Provincia competente per territorio, fornendo la documentazione richiesta entro il 31 ottobre 2008. I criteri di distribuzione dei fondi prevedono un contributo massimo di 6.000 euro a produttore, privilegiando l’imprenditoria giovanile, femminile e l’agricoltura biologica, che costituiranno criteri preferenziali nella graduatoria, così come l’ubicazione del laboratorio in zona svantaggiata."Un provvedimento - afferma l’assessore Ferrazzi - pensato per favorire l’ammodernamento e una concreta innovazione nelle aziende che lavorano con impegno per produrre miele di qualità, in un momento non certo facile per il settore".Ecco la ripartizione per provincia:- Bergamo: 67 (17%)- Brescia: 32 (8%)- Como: 45 (11%)- Cremona: 9 (2%)- Lecco: 28 (7%)- Lodi: 4 (1%)- Mantova: 7 (2%)- Milano: 42 (10%)- Pavia: 56 (14%)- Sondrio: 62 (15%)- Varese: 51 (13%)(12/08/2008)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags