Venerdì 13 Aprile 2012

Convegno sul suolo
sabato al Donizetti

L'emergenza ambientale che l'incessante consumo di suolo agricolo ha determinato; la grande quantità di vani sfitti e invenduti, anche di recente costruzione; le profonde difficoltà del settore edilizio e la scarsità di risorse di cui dispongono gli enti locali: sono questi i temi del convegno «Altro Suolo-Strategie trasversali al consumo di territorio» promosso dal Partito democratico di Bergamo.

L'iniziativa, in programma sabato 14 aprile dalle ore 9 nella Sala Conferenze del Teatro Donizetti, intende stimolare il dibattito intorno al futuro sviluppo della città, in una difficile fase di recessione e di necessario ripensamento dei piani di trasformazione urbana.

Secondo il Pd il quadro attuale deve indurre la politica a una profonda riflessione su di un possibile nuovo rapporto tra economia e territorio, costruendo nuovi percorsi di ricerca e immaginando nuovi modi e strumenti per rendere la città un luogo migliore. 

È ciò che il Pd vuole cominciare a fare con questo convegno, in cui si invitano i cittadini a una riflessione comune, secondo un percorso articolato in 3 momenti: una lettura ed interpretazione dei fenomeni in atto, affidata a tre attenti geografi che sanno, per esperienza diretta, cosa significa amministrare un territorio. Un confronto di idee e punti di vista tra alcuni operatori e portatori di interesse che si occupano, in modi e forme diverse, delle trasformazioni territoriali. La presentazione di tre esperienze amministrative virtuose che si sforzano di attuare politiche urbane innovative tese al non consumo di suolo e al recupero e rilancio di aree dismesse e/o degradate.

Ci saranno contributi e punti di vista dal mondo della ricerca universitaria (tre geografi delle facoltà di Torino, Milano e Bergamo), delle professioni (presidente ordine architetti, rappresentante Ance, vicepresidente ordine agronomi) e delle associazioni (presidente Legambiente Lombardia).

Parteciperanno inoltre i sindaci dei comuni di Sorisole, Albino e Desio che racconteranno delle buone pratiche innovative che stanno attuando. Da segnalare l'esperienza di Desio, comune commissariato per infiltrazioni mafiose, dove la nuova amministrazione ha coraggiosamente sospeso un pgt cementificatorio e lo ha riveduto con una drastica variante verde (consumo di suolo sotto zero).

m.sanfilippo

© riproduzione riservata

Tags