Venerdì 02 Settembre 2005

Corse clandestine in auto a 150 km/h Bloccato dai carabinieri 23enne di Calolzio

Partecipava ad una gara tra auto, ad alta velocità, a Lecco, nella zona del Bione, in località «Rivabella». Per questo è stato bloccato dai carabinieri di Lecco un giovane di 23 anni, R. G., domiciliato a Calolziocorte. I militari sono intervenuti intorno alle 2 del mattino di venerdì 2 settembre, riuscendo ad interrompere la gara. Avevano ricevuto diverse segnalazioni sul passaggio di auto ad alta velocità, con pericoli per le persone che si trovavano a transitare sul tratto stradale.

I carabinieri stavano già controllando la zona, visto che la strada, che costegggia quasi il lago, si presta, nelle ore notturne, alle gare di velocità clandestine. Il ventitreenne è stato sorpreso a bordo di una Golf scura, mentre gareggiava con un conoscente a bordo di un’altra auto identica. I due correvano a oltre 150 km orari, con sorpassi e manovre pericolose.

Il giovane bloccato dai carabinieri non ha potuto negare l’evidenza della gara in corso, ma non ha fornito indicazioni per identificare l’altro automobilista, sfuggito ai controlli.

I carabinieri hanno sequestrato l’auto e ritirato la patente al giovane che, per riaverla, dovrà sottoporsi ai corsi previsti dal codice della strada. Il giovane identificato è stato trovato anche in possesso di un coltello a serramanico e per lui è scattata la denuncia a piede libero per porto d’armi ingiustificato.

(02/09/2005)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags