«Covid, prime vaccinazioni in primavera» Locatelli: a persone fragili e operatori sanitari

«Covid, prime vaccinazioni in primavera»
Locatelli: a persone fragili e operatori sanitari

Ma anche alle Forze dell’ordine. Lo annuncia il presidente del Consiglio Superiore di Sanità e Componente del Cts, Franco Locatelli.

«Si sta facendo un grande sforzo internazionale sui vaccini. Realisticamente credo che potremmo far partire le vaccinazioni per le persone fragili, le forze dell’ordine, gli operatori sanitari nei primi mesi della prossima primavera». Lo ha detto il presidente del Consiglio superiore di sanità e Componente del Cts, Franco Locatelli, in un’intervista a InBlu Radio, il network delle radio cattoliche della Cei.

Locatelli ha sottolineato la necessità di «una strategia» sui tamponi, dal momento che l’Italia è uno dei Paesi che ne fa di più al mondo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA