«Crespi, basta degrado al cimitero Non è un parco di divertimenti»

«Crespi, basta degrado al cimitero
Non è un parco di divertimenti»

La lettera di un residente della storico Villaggio operaio amareggiato per la situazione del cimitero

Sono un cittadino di Crespi d’Adda , totalmente amareggiato nel vedere il nostro cimitero in queste orribili condizioni erba che ormai supera il metro, sporcizia ovunque, praticamente vergognoso. Nonostante varie segnalazioni di inciviltà (vedi persone con cani che passeggiano tranquillamente, modelle mezze nude che scattano foto, gente che si prende il sole nell’erba, servizi presi come ristoro, praticamente un parco divertimenti... ) nessuno interviene o non vuole intervenire ,nonostante tutti siano al corrente che transitano centinaia di persone al giorno».

«In questo cimitero ci sono i nostri cari defunti ,e tengo a precisare che abbiamo pagato ogni onere ,ad ogni scadenza, senza fiatare».

«Chiedo una volta per tutte, a nome mio e di altri cittadini che, per rispetto e dei nostri cari defunti, l’amministrazione comunale –e specialmente la polizia locale – che a quanto pare per la nostra frazione non esiste – intervenga al più presto possibile a prendere questa situazione, ormai degenerata ».


© RIPRODUZIONE RISERVATA