Venerdì 25 Giugno 2004

Csi, festa in Vaticano: dal Papa 165 bergamaschi

Ci sarà anche una rappresentanza bergamasca - 100 ragazzi e 65 dirigenti - domani in Vaticano per i festeggiamenti dei 60 anni del Csi, il Centro sportivo italiano. Atleti, tecnici, arbitri e dirigenti, in totale 7mila persone, incontreranno Giovanni Paolo II nella Sala Nervi domattina alle 11: è la prima volta che il Csi, fondato nel 1944, viene ricevuto dal Papa in udienza privata.

Un appuntamento di grande importanza per l’associazione che riporta al cuore della sua vocazione, quella cioè di educare attraverso lo sport. A Giovanni Paolo II sarà consegnata una fascia da capitano, a indicare il sacrificio unico alla responsabilità, una palla da gioco, che ricorda l’aspetto ludico, e un fischietto, che ricorda l’importanza delle regole. Ad accogliere gli atleti anche il cardinale Camillo Ruini.

Al Csi in Italia fanno capo un milione di persone: 864mila praticanti, 101mila allenatori, per un totale di 12mila società e 42mila squadre. Solo nella provincia i tesserati sono 68.900 e 1.050 le società. Per tutti loro (i ragazzi hanno già raggiunto Roma, mentre i dirigenti sono in viaggio) quella di domani sarà una giornata indimenticabile.

(25/06/2004)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags