Mercoledì 20 Aprile 2005

Da sabato sul Sentierone la Fiera del Libro Sotto la tensostruttura gli stand di 12 librai

Sabato 23 aprile apre sul Sentierone, la 46ª edizione della Fiera del libro, promossa da Confesercenti e Sil (sindacato italiano librai), con l’obiettivo di promuovere la lettura per un pubblico sempre più vasto. Due gli sponsor, Camera di Commercio e Banca popolare di Bergamo, e patrocinio di Provincia e Comune. Dodici i librai in Fiera dal 23 aprile al primo maggio. Esporranno i libri sotto la tensostruttura già allestita sul Sentierone e visitabile, con ingresso libero, nei giorni prefestivi dalle 9 alle 23,30 e nei festivi e feriali dalle 9 alle 22,30. In programma anche quest’anno incontri con gli autori, conferenze, laboratori, l’ormai consueta Caccia al libro rivolta agli studenti (che si terrà il 30 aprile) e momenti ludico-ricreativi per i visitatori più piccoli che saranno intrattenuti con letture animate e merende. Nell’ambito della rassegna, il 27 aprile avverrà la premiazione del vincitore della XXI edizione del Premio nazionale di Narrativa Bergamo. Tra gli scrittori protagonisti degli incontri con i lettori segnaliamo Marco Baliani, Massimo Nava, Ascanio Celestini e un piccolo manipolo di giovani autori: Antonio Scurati, Gianluca Morozzi, Gianni Biondillo e Piersandro Pallavicini. Nel doppio ruolo di patrocinatori-espositori Comune e Provincia. Quest’ultima presenterà, nel proprio stand, guide, libri, cataloghi, poster fotografici e materiale informativo. Palazzo Frizzoni, oltre a portare in Fiera le ultime pubblicazioni dell’amministrazione comunale e a presentare le attività didattiche dei musei cittadini, proporrà ogni giorno ai visitatori un caffè o un aperitivo, equo e solidale, con un assessore della Giunta. L’ultimo giorno sarà il sindaco Roberto Bruni a confrontarsi con il pubblico della Fiera.

(20/04/2005)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags