Mercoledì 17 Settembre 2008

Dalla prossima primavera nuovi cantieri stradali in città

Presentato mercoledì 17 settembre il nuovo pacchetto di manutenzioni straordinarie di strade, piazze, parcheggi e marciapiedi approvato dalla Giunta comunale di Palazzo Frizzoni. Gli interventi, in realtà, non partiranno prima della prossima primavera, al termine della procedura di appalto. La spesa totale è di 920 mila euro: Palafrizzoni procederà alla sistemazione alcune vie, «per la maggior parte non centralissime» rassicura l’assessore ai Lavori pubblici Carlo Fornoni. L’unico intervento che investe il centro città riguarda Largo Belotti e le vicine vie Sora e Bianco: il piazzale antistante gli uffici statali, accanto alla chiesa di San Bartolomeo, verrà sistemato con una razionalizzazione della sosta. I posti auto rimarranno invariati nel numero, ma verrà creata una fascia di protezione per l’edificio statale e si provvederà a un riordino degli spazi di parcheggio. I marciapiedi saranno rifatti in pietra, che sostituirà l’attuale asfalto. Riqualificazione e riordino della sosta anche nelle vie Sora e Bianco, vicino ai nuovi uffici della Provincia.In via Autostrada verrà invece migliorato l’accesso al secondo fornice del sottopasso ferroviario: carreggiata e marciapiede saranno ampliati sul lato est.Alla Celadina, poi, si interverrà con la sistemazione di via Mario Flores e via Pizzo Redorta mentre in piazza Varsavia saranno sistemati i percorsi pedonali e introdotti attraversamenti fruibili anche dai non vedenti. Sul viale delle Mura, all’altezza della piattaforma di Sant’Andrea, verranno inoltre posati i cordoli in granito per separare l’area verde dalla sede stradale. L’elenco si chiude con via Scalvini, sui Colli, e via Valverde, dove si procederà al risanamento del manto stradale. Tutti gli interventi si prefiggono anche l’obiettivo di eliminare le barriere architettoniche.(17/09/2008)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata