Sabato 27 Agosto 2005

Dalmine, un rondò allo svincolo dell’A4

L’ex statale 525 sta per dire addio al semaforo all’altezza dell’incrocio con lo svincolo dell’autostrada, quello sempre congestionato che porta al casello di Dalmine. Anche qui verrà realizzato un rondò, il cui cantiere è stato aperto nei giorni scorsi. Non sono ancora i lavori per la futura tangenziale Sud di Bergamo (Treviolo-Dalmine-Stezzano), ma si tratta comunque di un intervento propedeutico a quell’opera. Per conto della Provincia è all’opera la Calepio Scavi di Credaro: il cantiere porterà alla realizzazione di una rotatoria a livello dell’attuale piano stradale, già predisposta per le quattro rampe di entrata e uscita dalla futura tangenziale che in quel punto correrà interrata (dalla Provincia assicurano che ha ricevuto tutte le autorizzazioni e verrà appaltata a settembre).

Il rondò in costruzione sulla 525 permetterà di scavare e di realizzare la tangenziale in quel tratto, consentendo comunque al traffico di scorrere sulla 525. La conclusione dei lavori per la rotatoria, che spazzerà via uno dei semafori storicamente più congestionati della Provincia, è prevista per fine ottobre. I lavori per la nuova tangenziale dovrebbero invece prendere il via nella primavera del 2006.

(27/08/2005)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags