Divise in due Berlino per 28 anni Ma il muro c’è ancora. Su Ebay

Divise in due Berlino per 28 anni
Ma il muro c’è ancora. Su Ebay

Divise in due la città di Berlino per 28 anni, dal 13 agosto 1961 fino al 9 novembre 1989, giorno in cui il governo tedesco-orientale decretò l’apertura delle frontiere con la repubblica federale.

Divise in due la città di Berlino per 28 anni, dal 13 agosto 1961 fino al 9 novembre 1989, giorno in cui il governo tedesco-orientale decretò l’apertura delle frontiere con la repubblica federale. L’anniversario dell’abbattimento del muro è ricordato con una serie di manifestazioni e iniziative non solo nella Germania unificata, ma anche in tanti Paesi Europei a sottolineare l’importante di un evento storico, che segnò anche la fine del comunismo e della Guerra fredda.

Ma c’è anche un altro aspetto legato all’evento e che viaggia in internet. Anzi sembra proprio che in questi giorni sia tornato prepotentemente in auge e riguarda appunto il Muro che a distanza di anni è ancora in vendita. A pezzettini.

Basta andare su Ebay, digitare la parola muro di berlino, e accanto a francobolli, monete commemorative, ecco spuntare un bel po’ sassi e frammenti di muro. I prezzi? Da 1,49 euro (ma costa 20 volte di più la spedizione) a 100 euro. I venditori? Italiani e cittadini del Regno Unito in particolare. Tutti che garantiscono l’originalità e l’autenticità dei pezzi proposti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA