Mercoledì 22 Marzo 2006

Domenica a porte aperteper 101 biblioteche

Anche 101 biblioteche della Bergamasca aderiscono all’iniziativa che si svolgerà domenica 26 marzo in tutta la Lombardia: la quinta edizione di «Domenica in biblioteca - Open day» che permetterà a circa 400 biblioteche pubbliche della nostra regione di rimanere aperte per l’intera giornata, presentando i propri servizi e realizzando una serie di iniziative culturali e di svago rivolte a persone di ogni età. L’iniziativa ha riscosso un crescente successo ed è promossa dall’assessorato alle Culture, Identità e Autonomie del Pirellone.Ci saranno presentazioni di libri, incontri con gli autori, visite guidate, concorsi di lettura e letture animate, spettacoli teatrali e animazioni per bambini, mostre, aperitivi e merende, esibizioni musicali, laboratori, giochi di società e molto altro. L’elenco delle biblioteche aperte in BergamascaAlbano S. Alessandro, Albino, Almenno San Bartolomeo, Ambivere, Arcene, Ardesio, Arzago d’Adda, Azzano San Paolo, Bagnatica, Barbata, Bariano, Bergamo (3), Bolgare, Boltiere, Bonate Sopra, Bossico, Brembilla, Brignano Gera d’Adda, Brusaporto, Calcio, Calvenzano, Canonica d’Adda, Capriate San Gervasio, Caprino Bergamasco, Caravaggio, Casirate d’Adda, Castel Rozzone, Castione della Presolana, Cavernago, Cenate Sotto, Chiuduno, Cividate al Piano, Colzate, Comun Nuovo, Costa Valle Imagna, Covo, Credaro, Dalmine, Entratico, Fara Gera d’Adda, Fara Olivana con Sola, Filago, Fontanella, Foresto Sparso, Fornovo San Giovanni, Gandellino, Ghisalba, Gorle, Grassobbio, Gromo, Lallio, Leffe, Levate, Lurano, Madone, Mapello, Martinengo, Medolago, Misano di Gera d’Adda, Montello, Morengo, Mozzanica, Nembro, Onore, Orio Al Serio, Osio Sopra, Osio Sotto, Pagazzano, Palazzago, Palosco, Parzanica, Pedrengo, Pianico, Pognano, Ponte San Pietro, Ponteranica, Pontirolo nuovo, Ranica, Rogno, Romano di Lombardia, Rovetta, San Paolo d’Argon, San Pellegrino Terme, Sedrina, Solto Collina, Solza, Sorisole, Sorisole - fraz. Petosino, Sotto il Monte Giovanni XXIII, Sovere, Tavernola Bergamasca, Torre Bordone, Torre de’ Roveri, Treviglio, Treviolo, Verdellino, Verdello, Villa d’Almè, Vilminore di Scalve.L’elenco completo delle sedi bibliotecarie aperte, con il dettaglio delle iniziative, è disponibile sul sito www.lombardiacultura.it .I numeri delle biblioteche lombardeIl settore delle biblioteche può vantare in Lombardia numeri molto significativi: quasi 1.200 comuni lombardi (su 1.546) hanno un servizio bibliotecario, in grado di servire 8 milioni e 990 mila abitanti (su 9,2 milioni). Le biblioteche lombarde possiedono 23,7 milioni di documenti (libri, audio, video e multimediali); si tratta di patrimonio in costante crescita, più che raddoppiato negli ultimi 20 anni (11 milioni di documenti nel 1985). Nel 2004 ci sono stati circa 12 milioni di prestiti con un incremento del 12% rispetto al 2003. Negli ultimi anni sono cresciuti in particolare i prestiti di documenti multimediali: dai 220.000 del 1998 a 1.487.000 del 2004. (22/03/2006)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags