Dona un rene e nuova vita al marito La storia di Gianluca ed Elena

Dona un rene e nuova vita al marito
La storia di Gianluca ed Elena

Un regalo che vale una vita. È quello ricevuto da Gianluca Fontana dalla moglie Elena. Lui aveva una malattia ai reni e aveva bisogno di un trapianto il prima possibile, lei non ci ha pensato un minuto e si è battuta per donargliene uno.

Questa bella storia d’amore è stata raccontata da «La Provincia pavese» che ha intervistato Luca dopo l’operazione, andata a buon fine. «Mi sono ammalato otto anni fa – racconta - e la malattia ai reni è peggiorata di anno in anno. Fino al punto in cui era necessario pensare al trapianto. Mia moglie mi ha fatto un regalo enorme». Elena non vorrebbe parlare del regalo che ha fatto a suo marito, perché le cose si fanno, ma non si dicono. Si fa convincere solo perchè raccontare quello che è successo può dare una speranza a tanti che ancora aspettano un rene, perchè può fare conoscere l’opportunità del trapianto da vivente: «Le alternative non erano tante - racconta - aspettare il momento di andare in dialisi oppure pensare al trapianto. Di fronte all’alternativa di mettersi in lista e aspettare ho pensato: ci sono io, fatemi gli esami, vediamo se sono compatibile». Un iter durato tre mesi, tra commissione trapianti, tribunale, esami e indagini cliniche. «Mi hanno chiesto perché l’ho fatto - dice - Per me la decisione era già presa dall’inizio, non puoi lasciare soffrire una persona a cui tieni tanto. Non c’è un perché, è qualcosa che viene da dentro>.

© RIPRODUZIONE RISERVATA