Venerdì 24 Aprile 2009

Dote lavoro:
già 5.300 domande

A sole tre settimane dal via sono già 5300 le domande presentate dai cittadini lombardi per ottenere la Dote Formazione e la Dote Lavoro, i due strumenti destinati dalla Regione Lombardia alle persone che vogliono inserirsi o reinserirsi nel mercato del lavoro.

«Numeri che dimostrano la capacità della Dote di rispondere tempestivamente alle esigenze dei cittadini nell'attuale momento di crisi economica» commenta Gianni Rossoni, assessore regionale all'Istruzione, Formazione e Lavoro.

Dei 64 milioni di euro finora stanziati, sono ancora disponibili 47 milioni, di cui 43 per la Dote lavoro e 4 per la Dote formazione, mentre sono già stati richiesti 11 milioni per le Doti formazione (5000 euro ciascuna) e 6 milioni per le Doti lavoro (sino a 6000 euro ciascuna).

Le domande sono in costante aumento, ma c'è ancora un'ampia disponibilità di risorse, specialmente per la Dote Lavoro, che prevede la possibilità di accedere a una vasta gamma di servizi, che vanno dalla formazione all'affiancamento e al supporto nella ricerca del lavoro.

Ulteriori fondi, fino ad arrivare a un totale di 137 milioni di euro, potranno essere messi in campo dalla Regione dopo una valutazione degli esiti di questa prima fase.

Per richiedere le Doti, i cittadini possono compilare in bozza la domanda sul sito www.dote.regione.lombardia.it e recarsi successivamente presso uno dei centri accreditati da Regione Lombardia per i servizi al lavoro e alla formazione (l'elenco dei centri accreditati è disponibile sul sito stesso).

Maggiori informazioni si possono ottenere telefonando al numero verde 800.318.318, dal lunedì al sabato, dalle ore 8.00 alle ore 20.00 oppure presso gli sportelli di SpazioRegione nelle città capoluogo.

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags