Venerdì 21 Novembre 2008

Droga, arresti a Bergamo e a Villa d’Almé

Due marocchini di 19 e 33 anni sono stati arrestati dai carabinieri di Villa d’Almé con l’accusa di detenzione e spaccio di droga. Venerdì 21 novembre dopo le 20 i militari dell’Arma hanno fermato l’auto con a bordo i due extracomunitari nella zona del centro del paese. Dopo una sommaria perqusizione, ai due sono stati trovati addosso alcuni grammi di hashish e cinque cellulari. Insospettiti da ciò, i carabinieri hanno condotto i due nella loro abitazione di via IV Novembre che hanno setacciato a lungo. I controlli hanno consentito ai carabinieri di trovare ben 800 grammi di hashish divisi in 15 pezzi e 23 gramnmi di cocaina già pronta in 22 involucri. La droga era conservata sotto il frigorifero. Per i due è scattato l’immediato arresto e il trasferimento in carcere.Un altro arresto per droga è stato compiuto dai carabinieri di Bergamo. In un appartamento di via Palma il Vecchio in città una donna - un’impiegata di 44 anni - è stata sorpresa con 15 grammi di hashish, 13 di eroina e un bilancino di precisione. La donna è stata arrestata, ma il giudice non ha convalidato la custodia in carcere in quanto la stessa è madre di una bambina di 9 anni che non può essere affidata ad altre persone.(21/11/2008)

e.roncalli

© riproduzione riservata