Venerdì 23 Luglio 2004

Droga, bergamasco arrestato a Lodi

C’è anche un bergamasco fra le sette persone arrestate dai carabinieri di Lodi. Sono accusate di aver avviato una organizzazione criminale specializzata nello spaccio di eroina e cocaina: si tratta di cinque marocchini e due giovani italiani. Uno dei due italiani è un 37enne di Caravaggio, l’altro è di Camisano (Cremona). La banda operava nelle boscaglie tra l’Adda e il canale Muzza, nell’alto lodigiano, dove si rifornivano i tossicodipendenti provenienti da Milano, Pavia, Bergamo, Cremona e Piacenza. Un vero e proprio supermercato che smerciava due chilogrammi di cocaina e di eroina la settimana. L’operazione è iniziata a febbraio con l’arresto di un marocchino e il sequestro di 150 grammi di eroina, 80 pastiglie di ecstasy e di un fucile a canne mozze. Gli arrestati sono nel carcere di Lodi.

(23/07/2004)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags