Venerdì 12 Settembre 2008

Droga nel paraurti: smascherato dal cane dei carabinieri

È stato Black, un labrador dell’unità cinofila dei carabinieri di Orio al Serio, a smascherare un trafficante di droga che, almeno una volta al mese, veniva a Bergamo dalla Spagna con un quantitativo considerevole di hashish. La droga era nascosta nel paraurti posteriore di una Golf: in manette sono finiti Safouane Abbou, 25 anni, marocchino domiciliato a Bilbao, Mohammed Rabta, 57 anni, domiciliato a Brescia, e Kalid Mefta, 32 anni, clandestino. L’indagine dei carabinieri era partita dopo il sequestro, nei mesi scorsi, di altro stupefacente. Il corriere è stato intercettato nei pressi del casello autostradale di Capriate dove aveva appuntamento con due connazionali che lo aspettavano in motorino. Una prima perquisizione da parte dei militari aveva dato esito negativo, poi è entrato in scena Black che ha spoperto lo stupefacente, suddiviso in 32 panetti da circa mezzo chilo l’uno. Il prezzo dello scambio era di 160 mila euro. I tre sono in carcere con l’accusa in concorso di traffico internazionale di sostanze stupefacenti.(12/09/2008)

r.clemente

© riproduzione riservata