Sabato 26 Aprile 2008

Due bergamaschi arrestati per estorsione

Due pregiudicati bergamaschi, un 39enne di Seriate e un 33enne di zanica, sono stati arrestati per estorsione dai carabinieri di Bergamo. Il 39enne avrebbe preteso dei soldi da un commerciante di automobili, originario della provincia di Salerno ma residente nel Bresciano e il 33enne avrebbe fatto da accompagnatore al momento della riscossione. Ai due il commerciante ha consegnato banconate segnate e poco dopo sono entrati in scena i carabinieri.Le indagini sono partite dalla denuncia del commerciante di auto che ha raccontato di avere un rapporto lavorativo con il 39enne di Seriate : questi collaborava alla vendita delle auto, venendo ricompensato di mille euro per ogni affare concluso. Secondo la denuncia, l’uomo avrebbe però preteso una forte somma, 50mila euro, pur non avendo venduto le auto e da tempo, per averla, avrebbe indirizzato al commerciante minacce di morte.
La trappola dei carabinieri è scattata ieri, alle 14,fuori dal casello autostradale di Bergamo,. Il 39enne e il suo accompagnatore sono finiti in manette.

(26/04/2008)

a.campoleoni

© riproduzione riservata