Dispersi di notte sul Cancervo Recuperati in elicottero: stanno bene

Dispersi di notte sul Cancervo
Recuperati in elicottero: stanno bene

Concluso l’intervento del Soccorso alpino per recuperare due giovani bergamaschi che non erano rientrati da un’escursione sul Cancervo. L’allarme è stato dato intorno a mezzanotte di domenica 25 gennaio.

Ecco la ricostruzione di quanto accaduto tra il 25 e il 26 gennaio a San Giovanni Bianco. I due ragazzi, di Palazzago e Terno d’Isola, erano partiti domenica mattina dalla Pianca di San Giovanni Bianco per un’escursione sul Cancervo. Durante il rientro, forse per un errato calcolo dei tempi di percorrenza, si sono ritrovati quasi al buio sul sentiero. Avevano i telefonini, ma la zona non era coperta dal segnale e non hanno potuto chiedere aiuto. Le famiglie a casa, non vedendoli rientrare a casa per cena, hanno dato l’allarme.

In azione 25 tecnici del Soccorso alpino, i vigili del fuoco e le unità cinofile oltre ai carabinieri di Zogno. I due giovani sono stati individuati verso le 2 in una baita, dove i due avevano trovato rifugio. I soccorritori sono rimasti con loro e hanno atteso il mattino (troppo rischioso tentare un rientro a piedi nella notte). Lunedì mattina è intervenuto un elicottero, che li ha portati in salvo.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 27 gennaio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA