Martedì 20 Dicembre 2005

Due nuovi autovelox sull’A4nel mirino la velocità media

Sull’A4, tra Grumello e Telgate e tra Ospitaletto e Rovato entrano in funzione da venerdì 23 dicembre due nuovi autovelox. Si tratta di sistemi innovativi, che invece di misurare la punta di velocità massima dei mezzi - come fanno gli autovelox «normali» - registreranno la media della velocità mantenuta in un raggio di 10-25 chilometri. Il sistema di controllo prevede sensori sull’asfalto, telecamere e un computer che elabora i dati.I nuovi apparecchi - si chiamano Sicve - sono già in funzione da anni in Paesi esteri. Da noi debuttano il 23 dicembre, oltre che sull’A4 sull’A13 e sull’A14. Nel 2006 ne saranno installati altri 50. Il funzionamento prevede dei sensori nell’asfalto che registrano i passaggi dei veicoli e la loro categoria. Le telecamere, invece, fotografano i mezzi. Un primo "sbarramento" avvia il controllo, che si completa ad un secondo passaggio, tra i 15 e 25 chilometri dopo. Di nuovo sensori e telecamere, col computer che confronta i dati e le velocità media effettiva con quella «legale». E se questa viene superata del 5% o più, arrivano le sanzioni.

(20/12/2005)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags