Giovedì 26 Giugno 2008

Due torri: ecco la nuova sede della Provincia

Saranno due imponenti torri, visibili anche in prospettiva da Porta Nuova. Ecco dove sorgerà la nuova sede della Provincia, che nel prossimo futuro si troverà in una posizione privilegiata nel nuovo centro di Bergamo, a Portasud. La realizzazione sta avvenendo attraverso l’avvio di uno stralcio al progetto generale di trasformazione, mediante lo strumento dell’accordo di programma tra il Comune di Bergamo, la Provincia di Bergamo, Rfi Spa. e Porta Sud Spa. Oggi la Giunta di via Tasso ha approvato l’atto di indirizzo, con le linee guida generali del progetto, e lo schema dell’accordo di programma.(Nella fotografia in alto il punto in cui sorgeranno le torri: lungo via Gavazzeni, proprio di fronte alle cliniche Humanitas, a pochi metri dal polo scolastico, ben visibile sulla destra)Un ampio progetto di riqualificazioneLa sede sarà un tassello dell’ampio progetto di trasformazione e riqualificazione urbana e paesaggistica delle aree comprese tra la stazione ferroviaria e la circonvallazione Mugazzone. Oltre ottanta ettari collocati in una posizione strategica di scambio tra la città consolidata di Bergamo, il territorio circostante e tutta la sua provincia. La riqualificazione del sistema ferroviario e la previsione di collegamento con l’aeroporto di Orio al Serio, il completamento del sistema tramviario con la Teb e la Tramvia delle valli, le nuove strade di accesso renderanno questa parte della città tra le più attrattive e raggiungibili da tutto il territorio, sia col mezzo pubblico che privato. La nuova sede della Provincia troverà spazio proprio nel punto di cerniera tra le due parti del nuovo centro di Bergamo, affacciata sui grandi spazi pubblici e parchi.Le dimensioniSarà collocata su una parte di circa 6000 metri quadrati dello scalo dismesso delle Ferrovie, allineata lungo via Gavazzeni, di fronte al complesso delle cliniche, e lungo l’asse urbano di prolungamento di corso Europa nel centro di Portasud. L’immobile avrà una superficie pari a 18.000 metri quadrati che si svilupperanno su più piani fino ad un’altezza massima fuori terra di 88 metri oltre a due piani interrati da adibire a box. L’obiettivo è la riunificazione, perché la Provincia è dislocata in più sedi distribuite nel centro di Bergamo:• via Tasso (organi istituzionali – uffici amministrativi)• via Sora (settori tecnici)• via Camozzi (settore ambiente e servizi sociali)• via Papa Giovanni (settore formazione professionale)• via F.lli Calvi e via San Giorgio (settore agricoltura caccia pesca polizia provinciale)• via B.go S. Caterina (settore cultura sport turismo spettacolo)• via Novelli (seda A.T.O.)Nella Nuova Sede si prevede di riunificare tutti i settori, lasciando invece gli organi istituzionali nella sede di via Tasso(26/06/2008)

r.clemente

© riproduzione riservata