È la giornata dell’otto per mille Nel 2014 fondi per 11 milioni di euro

È la giornata dell’otto per mille
Nel 2014 fondi per 11 milioni di euro

Grazie alla fiducia confermata di anno in anno dagli italiani, credenti e non credenti, molto è stato fatto e si continua a fare grazie all’Otto per mille anche nella diocesi di Bergamo.

Si può affermare che, grazie alla firma dell’Otto per mille alla Chiesa cattolica, tanti sogni sono diventati realtà. Infatti, l’Otto per mille non è un freddo meccanismo per raccogliere e distribuire soldi, ma è soprattutto un modo di concepire la Chiesa, è una esperienza di comunione, corresponsabilità, condivisione e redistribuzione delle risorse. E la firma dell’Otto per mille raccoglie l’ampia fiducia anche dai non credenti e da chi frequenta saltuariamente la chiesa.

È però sempre necessaria un’opera di informazione, sia da parte del clero, sia da parte dei laici più sensibili alla questione. Questo può avvenire nella Giornata nazionale di sensibilizzazione e promozione dell’Otto per mille alla Chiesa cattolica, che si celebra domenica 3 maggio in tutte le parrocchie italiane. Incaricato dell’Otto per mille per la nostra diocesi è monsignor Sergio Bertocchi.

Dall’Otto per mille la nostra diocesi ha ricevuto esattamente 11.093.226 euro, che come sempre sono stati ripartiti in quattro precisi ambiti di intervento: carità, sostentamento sacerdoti, culto e pastorale, beni culturali ecclesiastici. Hanno ricevuto 1.327.358 euro per attività assistenziali e caritative vari enti, associazioni, istituti, strutture, spesso operanti in luoghi di frontiera e di povertà antiche ed emergenti. Sono stati invece destinati 6.668.316 di euro al sostentamento del clero. L’ambito culto e pastorale ha ricevuto 2.187.064 euro, mentre l’ambito beni culturali ecclesiastici 910.488 euro suddivisi per nuova edilizia di culto (chiesa del nuovo ospedale), restauri e consolidamento statico, impianti di sicurezza, organi, archivi e biblioteche.

Leggi le due pagine dedicate all’argomento su L’Eco di Bergamo in edicola domenica 3 maggio 2015. Ci sono tutti i fondi distribuiti nel 2014.

© RIPRODUZIONE RISERVATA