Domenica 22 Agosto 2004

È morto il ciclista investito a Pumenengo

Ennesima tragedia sulle strade della bergamasca. Un ciclista di Pumenengo è morto della notte, in seguito alle ferite riportate in un incidente stradale verificatosi sabato. La vittima di 63 anni è Giovanni Cantarelli residente in paese. L’uomo, in sella ad una bicicletta, nel pomeriggio stava percorrendo la strada che collega Calcio a Pumenengo quando, per cause ancora in via di accertamento da parte degli agenti della Stradale, è stato investito da un’autovettura a poche centinaia di metri di distanza dal santuario. L’uomo è stato letteralmente sbalzato dal sellino ed è finito rovinosamente a terra. Sul posto sono intervenute un’ambulanza del 118 e la Polizia Stradale di Treviglio che ha effettuato i rilievi di legge.Il ciclista è stato immediatamente trasportato all’ospedale di Romano di Lombardia, ma successivamente - data la gravità delle condizioni dell’investito - è stato trasferito agli Ospedali Riuniti di Bergamo. Nella notte le condizioni di salute sono andate peggiorando e sono sorte ulteriori complicazioni che hanno portato al decesso del sessantatreenne di Pumenengo.

Un altro investimento di una ciclista si è verificato sabato mattina sempre nella Bassa Bergamasca a Treviglio. Una diciottenne del paese è stata urtata da un’auto in viale Col di lana. Nell’investimento la giovane ha riportato ferite non gravi ed è stata medicata all’ospedale di Treviglio.

(22/08/2004)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags