Martedì 29 Novembre 2005

È morto il giovane motociclista di Trescore urtato da un’auto. Si cerca il conducente fuggito

È morto nella notte all’ospedale Bolognini di Seriate, dove era stato ricoverato, il giovane di 26 anni, Roberto Mutti, di Trescore, che nella serata di ieri in sella ad una Honda 350 è stato travolto da un’auto il cui conducente, probabilmente un albanese, si è dato alla fuga dopo aver abbandonato la vettura.L’incidente, che purtroppo ha avuto tragiche conseguenze, è accaduto in una zona centrale di San Paolo d’Argon verso le 18, tra via baracca e via Nazionale. Secondo i primi accertamenti compiuti dalla Stradale e dalla polizia intercomunale dei Colli, il giovane motociclista è stato urtato da un’Alfa Romeo 146 che non avrebbe rispettato la precedenza. Al volante dell’auto, un extracomunitario residente con tutta probabilità nel Bresciano che, dopo l’incidente, è fuggito a piedi facendo perdere le tracce. Accanto all’auto è rimasto invece il passeggero, un kosovaro di 26 anni, anche lui residente in provincia di Brescia, il quale avrebbe sostenuto di non conoscere le generalità del conducente.

Roberto Mutti, aveva già perso conoscenza quando è stato soccorso dal personale di un’ambulanza del 118. Ricoverato al Bolognini e sottoposto ad un intervento chirurgico durato diverse ore, il giovane di Trescore purtroppo non ce l’ha fatta. Ora le indagini per identificare l’automobilista fuggito sono state intensificate.

(29/11/2005)

g.francinetti

© riproduzione riservata

Tags