Sabato 10 Aprile 2004

Enna, fermato postino bergamasco con 120 dosi di allucinogeni

Sorpreso ieri pomeriggio a Enna con 120 dosi di allucinogeni, un giovane postino - 31 anni, nato a Milano e residente a Bergamo, in via Ruspini - è stato fermato dagli agenti della Squadra mobile della città siciliana. Il postino aveva deciso di recarsi in treno ad Enna per festeggiare la Pasqua con i propri familiari. Alla stazione ha trovato ad attenderlo la sorella per accompagnarlo in auto a casa. Durante il tragitto, però, i due fratelli venivano però fermati da una pattuglia della Polizia per un controllo di routine. A quel punto gli agenti rinvenivano in tasca al 31enne dodici confezioni di cartone, contenenti ciascuna dieci dosi di allucinogenia a forma di «gatto che ride». Scattava così l’arresto del 31enne. Del fatto venivano informati gli agenti della squadra mobile di Bergamo che, recatisi a casa del postino, in via Ruspini, rinvenivano e sequestravano 13 francobolli con allucinogeni, 62 grammi di hasish e un bilancino.

(10/09/2004)

u.negrini

© riproduzione riservata

Tags