Entra in scena l’autunno Nuvole e pioggia per il Ponte

Entra in scena l’autunno
Nuvole e pioggia per il Ponte

Nei prossimi giorni via vai di perturbazioni atlantiche con tempo a tratti piovoso e clima più fresco e ventoso. Probabile intensa perturbazione nella giornata di domenica.

«Nei prossimi giorni l’Italia sarà esposta a umidi venti atlantici che determineranno tempo assai dinamico con passaggi piovosi alternati a parentesi asciutte, il tutto in un contesto climatico progressivamente più fresco». Lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega: «Attualmente siamo interessati da una modesta perturbazione che nelle prossime ore porterà piogge e rovesci sparsi al Centro, specie sul versante adriatico, localmente anche al Sud; molte nubi ma poche piogge al Nord con calo delle temperature. Giovedì è attesa una nuova perturbazione che porterà ulteriori piogge e rovesci sparsi al Centrosud, anche a carattere temporalesco su Sardegna e regioni tirreniche dove il grosso dei fenomeni è atteso a fine giornata; ai margini il Nord con tempo più asciutto. Le temperature saranno in calo anche al Centro, più contenuto al Sud, con venti a tratti sostenuti tra Ponente, Maestrale e Grecale: bora sull’alto adriatico con raffiche di oltre 60-70km/h su Trieste».

«La perturbazione giunta giovedì porterà piogge e rovesci sparsi al Sud e sulle Isole nella giornata di Ognissanti – prosegue Ferrara –, marginalmente coinvolto il Centro con qualche fenomeno più probabile sul Lazio; variabilità asciutta altrove. Nel weekend è tuttavia attesa una perturbazione atlantica decisamente più intensa, che soprattutto domenica potrebbe portare condizioni di maltempo diffuso specie al Nord e lungo le regioni tirreniche, con piogge talora abbondanti. Il tutto accompagnato da venti anche forti tra Libeccio e Scirocco con mari molto mossi o agitati».

«L’autunno potrebbe fare la voce grossa nel mese di novembre, con una prima decade che si prospetta molto instabile o a tratti perturbata. Le grandi perturbazioni atlantiche dovrebbero infatti interessare agilmente anche l’Italia, riproponendo ondate di maltempo in più occasioni e talora neve abbondante sulle Alpi alle alte quote» concludono da 3bmeteo.com.


© RIPRODUZIONE RISERVATA