Giovedì 02 Settembre 2004

E’ morto il vescovo mons. Angelo Paravisi

È morto nella notte a Crema monsignor Angelo Paravisi, vescovo della cittadina lombarda dal 1996. Da tempo gravemente malato, avrebbe compiuto 74 anni fra pochi giorni. La sua morte ha destato profondo cordoglio nella nostra diocesi, dove monsignor Paravisi era stato parroco e poi vicario generale e vescovo ausiliare fino al 1996. Monsignor Paravisi era nato il 15 settembre 1930 a Colognola, penultimo di otto figli. Viene ordinato sacerdote il 30 maggio 1953 dal bergamasco Giuseppe Maggi, vescovo missionario espulso dalla Cina maoista, che aveva sostituito l’arcivescovo Adriano Bernareggi.La prima destinazione è coadiutore parrocchiale a Osio Sotto (1953-’61), dove era parroco l’anziano don Giovanni Manzoni. Dal 1959 al ’61, è anche economo spirituale della parrocchia, vacante per la morte del parroco. Nel 1961, don Paravisi passa nella parrocchia di Sant’Alessandro in Colonna, come direttore dell’Immacolata fino al 1964. Dal 1964 al ’70, nominato dall’arcivescovo Clemente Gaddi, è assistente diocesano della Gioventù di Azione cattolica.

Nel 1970 viene nominato prevosto di Alzano Maggiore, succedendo a monsignor Cesare Patelli. Contemporaneamente è membro del Consiglio Pastorale diocesano (1967-’71) e delegato della Zona 3 (1974-’76). Il 1° novembre 1976 viene nominato arciprete di Seriate. Diviene anche membro del Consiglio Presbiterale diocesano (1976-’89), vicario foraneo (1976-’79), vicario locale (1979-’89), segretario della Commissione regionale del clero lombardo (1980-’88), membro del Collegio dei Consultori (1984-’88). Nel 1981 riceve il titolo di Cappellano di Sua Santità.

Il 4 giugno 1988 monsignor Paravisi viene nominato vescovo titolare di Torre di Proconsolare e ausiliare del vescovo di Bergamo Giulio Oggioni. Dietro sua espressa richiesta, riceve l’ordinazione episcopale il 25 giugno successivo nella chiesa arcipresbiterale di Seriate. Viene subito nominato vicario generale dal vescovo Oggioni e confermato dal successore Roberto Amadei. L’11 luglio 1996 viene nominato vescovo di Crema.

Negli anni trascorsi a Crema, monsignor Paravisi tornava spesso nella nostra diocesi. Non voleva mai mancare alla festa della Madonna del Rastello nella nativa Colognola, alla festa di San Donato a Osio Sotto e nei santuari di Borgo Santa Caterina, Stezzano e Desenzano. I funerali di monsignor Paravisi si svolgeranno sabato 4 settembre alle ore 16 nel Duomo di Crema, presieduti dall’arcivescovo di Milano cardinale Dionigi Tettamanzi.

(02/09/2004)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags