Evacuati per la frana dall’eliporto Alle famiglie andrà solo il 10 per cento
San Giovanni Bianco, la zona dell’eliporto mai completato

Evacuati per la frana dall’eliporto
Alle famiglie andrà solo il 10 per cento

Riceveranno un risarcimento complessivo di poco più del 10% (in totale circa 70 mila euro) di quanto hanno speso per poter recuperare le proprie case.

Danneggiate e beffate, alla fine saranno le famiglie evacuate a pagare per storia dell’eliporto (mai realizzato) per l’ospedale di San Giovanni Bianco. Vennero allontanate dalle proprie abitazioni (una famiglia anche per quasi tre anni) mentre le loro case rimasero lesionate.

Agli enti pubblici coinvolti, Comune, Comunità montana Val Brembana (che appaltò l’intervento) e Azienda ospedaliera andranno un milione e 335 mila euro (a pagare

saranno le assicurazioni di imprese e progettista).

Era il maggio 2007 quando, al cantiere in località Villaggio per realizzare la piazzola dell’eliporto, la minaccia di una frana costrinse all’evacuazione 17 famiglie. Dopo otto anni si è arrivati alle transazioni, sia per quanto riguarda gli enti pubblici sia per i contenziosi sui danni ai privati.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 9 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA