Sabato 19 Ottobre 2002

Falso allarme sul volo Ryanair fa scattare controlli antiterrorismo

Falso allarme ma anche grosso spavento questa mattina all’aeroporto di Orio per due individui giudicati sospetti a bordo di un volo Ryanair diretto a Francoforte. La mobilitazione generale è scattata semplicemente perché una passeggera aveva notato due persone che si scambiavano occhiate sospette a bordo dell’aereo che collega Bergamo con la metropoli tedesca. A questo punto la partenza, prevista per le 8 di questa mattina, è stata rinviata e sono scattate le norme antiterrorismo previste dopo l’11 settembre. Tutti i bagagli già a bordo sono tornati a terra, identificati dai singoli proprietari e annusati dai cani antiesplosivo, mentre i due passeggeri ritenuti sospetti sono stati identificati: si tratta di un cittadino siriano e di un italiano che hanno poi regolarmente ripreso il loro posto a bordo dell’aereo. Non altrettanto è successo per altri tre passeggeri, che allarmati da questa situazione, hanno preferito disdire il volo. Verificato che tutto era a posto, l’aereo è partito per Francoforte attorno alle 10,30.

(19/10/2002)
Sull’Eco di Bergamo del 20/10/02

m.ferrari

© riproduzione riservata

Tags