Family Day, Patto Civico sull’Aventino Bruni: «Sfregio alla dignità della Regione»

Family Day, Patto Civico sull’Aventino
Bruni: «Sfregio alla dignità della Regione»

«La scritta luminosa apparsa nei giorni scorsi sulla facciata del Pirellone è un atto «grave e inaccettabile, che necessita al più presto di un chiarimento politico»

Roberto Bruni, consigliere regionale del Patto Civico, annuncia che diserterà, assieme agli altri consiglieri del suo gruppo, i lavori delle commissioni. «Ci aspettiamo al più presto un chiarimento non solo da parte del presidente Maroni che ha piegato una sede istituzionale alla propaganda di parte, ma anche del Presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo, che ha avvallato la volontà della Giunta accettando, di fatto, la prevaricazione di quest’ultima sul Consiglio».

Roberto Bruni

Roberto Bruni
(Foto by Gian Vittorio Frau)

«Finché non sarà ufficialmente chiarito questo fondamentale nodo politico - spiega Bruni - io e tutti gli altri consiglieri del Patto Civico diserteremo le commissioni consiliari. Non continueremo a svolgere la nostra attività come se nulla fosse dopo che si è consumato un tale e tanto grave atto a sfregio della dignità istituzionale della sede regionale che, ricordiamo, è peraltro sede proprio di tutte le forze politiche elette dai cittadini che compongono il Consiglio». Sulla questione Patto Civico chiederà conto in Aula nel corso del primo consiglio regionale, in agenda per martedì prossimo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA