Lunedì 13 Ottobre 2003

Farmacie, quarto furto in due mesi

Un altro colpo in farmacia: il furto questa volta è stato messo a segno a Curno (qui sopra nella foto di Yuri Colleoni). Si tratta del quarto in meno di due mesi fra città e provincia: due a Bergamo e uno a Gorle (tutti con bottini per centinaia di milioni di vecchie lire in farmaci), ai quali va aggiunto un tentato furto alla fine di settembre ad Albano Sant’Alessandro.

Non ci sono più dubbi: è entrata in azione una «banda» specializzata, che agisce con determinazione e precisione quasi professionale. Il colpo nella farmacia di Curno, in via Bergamo 4, è stato messo a segno nel weekend: la farmacista ha scoperto tutto questa mattina, e per qualche minuto ha pensato di chiudere i battenti.

Un furto mirato, perché per esempio nelle cassettiere degli antibiotici sono sparite confezioni con un determinato dosaggio e altre no. Insomma, i ladri hanno scelto cosa portare via. Sul posto sono intervenuti sia i carabinieri sia gli agenti della Questura: gli autori sono passati dal garage, che è sul retro, e da qui al magazzino e poi all’interno.

Il presidente dell’ordine dei farmacisti, Ferdinando Bialetti, è tornato a lanciare l’allarme, chiedendo un’indagine accurata per sconfiggere questa banda che sta causando danni ingentissimi alle farmacie di tutta la Bergamasca.

(13/10/2003)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags