Federazione Editori Cincera vicepresidente

Federazione Editori Cincera vicepresidente

L’Assemblea generale ordinaria dei soci della Federazione Italiana Editori Giornali, riunitasi a Roma, ha rinnovato le cariche per il biennio 2008-2010. Massimo Cincera (nella foto) – amministratore delegato del gruppo Sesaab, società editrice de L’Eco di Bergamo – è stato nominato vicepresidente per i quotidiani e riconfermato presidente della categoria dei quotidiani a diffusione provinciale.La nuova composizione degli organi della Fieg è dunque la seguente: presidente Carlo Malinconico Castriota Scanderbeg; vicepresidente per i quotidiani Massimo Cincera, vicepresidente per i periodici Stefano De Alessandri.Le presidenze delle categorie sono state affidate a: Marco Benedetto (Gruppo Espresso - Div. La Repubblica) per i quotidiani a diffusione nazionale, Carlo Perrone (S.E.P.) per i quotidiani a diffusione regionale e a Massimo Cincera (Sesaab) per i quotidiani a diffusione provinciale. Nel settore dei periodici, la presidenza dei periodici maggiori è stata affidata a Stefano De Alessandri (Hachette Rusconi), quella dei periodici medi a Pietro Boroli (De Agostini Editore), quella dei piccoli periodici a Luigi Randello (Unistar). La presidenza della categoria delle agenzie nazionali di stampa è stata affidata a Daniela Paola Viglione (Agi).Sono stati nominati Consiglieri incaricati dei diversi settori di attività della Federazione: Alberto Donati (EDM) per i problemi sindacali; Azzurra Caltagirone (Il Mattino) per i problemi economici, legislativi e ufficio studi; Franco Capparelli (TTM) per i problemi della vendita e distribuzione; Flavio Biondi (RCS Periodici) per i problemi della pubblicità; Roberto Briglia (Arnoldo Mondadori Editore) per le relazioni internazionali; Carlo De Benedetti (Gruppo Editoriale L’Espresso) per la convergenza multimediale; Roberto Amodei (Corriere dello Sport) per l’editoria specializzata; Gianni Vallardi (Mondadori Rodale) per la promozione della lettura.Oltre ai Vicepresidenti della Federazione, ai Presidenti delle categorie, ai Consiglieri incaricati dei diversi settori di attività e al Presidente uscente Boris Biancheri Chiappori, sono entrati a far parte del Comitato di Presidenza della Fieg su proposta del Presidente: Carlo Caracciolo (Gruppo Espresso); Francesco Gaetano Caltagirone (Caltagirone Editore); Mario Ciancio Sanfilippo (Domenico Sanfilippo Editore): Giancarlo Cerutti (Il Sole 24 Ore); Antonello Perricone (RCS MediaGroup); Maurizio Costa (Arnoldo Mondadori Editore); Andrea Monti Riffeser (Poligrafici Editoriale); John Elkann (Editrice La Stampa); Piergaetano Marchetti (RCS MediaGroup); Urbano Cairo (Cairo Editore).Gli organi della Federazione - oltre al Comitato di Presidenza - risultano così composti. Come rappresentanti in Consiglio federale, per la categoria editori quotidiani a diffusione nazionale: presidente Marco Benedetto (La Repubblica); vicepresidente: John Elkann (La Stampa); Roberto Amodei (Corriere dello Sport); Francesco Gaetano Caltagirone (Il Messaggero); Giancarlo Cerutti (Il Sole 24 Ore); Andrea Favari (Il Giornale); Piergaetano Marchetti (Corriere della Sera-Gazzetta dello Sport); Paolo Nusiner (Avvenire); Giorgio Poidomani (L’Unità). Per la categoria editori quotidiani a diffusione regionale: presidente Carlo Perrone (Il Secolo XIX); vicepresidente: Antonio Ardizzone (Giornale di Sicilia); Alberto Antonuccio (Gazzetta del Sud); Azzurra Caltagirone (Il Mattino); Domenico Ciancio Sanfilippo (La Gazzetta del Mezzogiorno); Franco Fontana (Il Gazzettino); Paolo Paloschi (Il Piccolo); Giuseppe Zavatta (La Nazione-Il Resto del Carlino-Il Giorno); Sergio Zuncheddu (L’Unione Sarda). Per la categoria editori quotidiani a diffusione provinciale: presidente Massimo Cincera (L’Eco di Bergamo); vicepresidente: Guido Mariotti (Finegil Editoriale); Carla Appetecchia (Nuovo Oggi-Editoriale Oggi); Michl Ebner (Dolomiten); Massimo Garzilli (Nuovo Quotidiano di Puglia); Francesco Passerini Glazel (Giornale di Brescia); Donatella Ronconi (La Libertà); Antonio Tirelli (Gazzetta di Parma); Alessandro Zelger (L’Arena-Il Giornale di Vicenza). Per la categoria editori periodici grandi imprese: presidente Stefano De Alessandri (Hachette Rusconi); vicepresidente Roberto Allievi (Periodici San Paolo); Flavio Biondi (RCS Periodici); Roberto Briglia (Arnoldo Mondadori Editore); Carlo De Benedetti (Gruppo Editoriale L’Espresso); Marco Giraudi (De Agostini Editore); Mauro Lepore (The Walt Disney Company).Per la categoria editori periodici medie imprese: presidente Pietro Boroli (De Agostini Editore), vicepresidente Domenico Nocco (Edizioni Condè Nast); Federico Angrisano (Aci Mondadori); Pasquale Chiappetta (RCS Publishing); Matteo Novello (Editrice Abitare Segesta); Lapo Niccolini (Editrice Quadratum) Gianni Vallardi (Mondadori Rodale). Per la categoria editori periodici piccole imprese: presidente Luigi Randello (Unistar); vicepresidente Giuseppe Ferrauto (Editoriale Giorgio Mondadori); Franco Capparelli (TTM); Alberto Donati (EDM); Rolf Heinz (Gruner und Jahr Mondadori); Stefano Mignanego (Le Scienze); Carlo Alberto Tregua (Cediservice). Per la categoria agenzie nazionali di stampa: presidente Daniela Paola Viglione (Agi); vicepresidente Maria Rosaria Marra Bellizzi (AdnKronos).Nel Collegio dei Probiviri: presidente Filippo Augusto Carbone (Alto Adige); Roberto Crespi (Il Riformista) Donatella Ronconi (La Libertà). Nel Collegio dei Revisori dei conti: presidente Alessandro Di Bella; Giorgio Garzi; Guido Scognamiglio.(09/07/2008)

© RIPRODUZIONE RISERVATA