Martedì 18 Novembre 2008

Fermato in A4 per un controllo
La PolStrada arresta un omicida

Non si sono fatti trarre in inganno dalle apparenze, ma hanno preferito andare a fondo, insospettitisi di alcuni atteggiamenti poco chiari. Così gli agenti della Polizia Stradale di Seriate sono riusciti ad arrestare un cittadino albanese di 24 anni che il 14 aprile del 2003 aveva ucciso un suo connazionale a Novara, omicidio per il quale il Tribunale di Novara lo aveva condannato a 24 anni di carcere. Da quel giorno però l’uomo era irreperibile.L’arresto è avvenuto lunedì lungo l’autostrada A4, in territorio di Bolgare, dove la pattuglia della PolStrada ha fermato per controlli di routine un Golf con tre albanesi a bordo, due dei quali risultati regolarmente in Italia e senza precedenti penali. Sul terzo, invece, gli agenti si sono insospettiti decidendo di andare a fondo: da ulteriori controlli sono emerse le vere generalità dell’uomo, identificato come Sinani Ervis, nato in Albania nel 1984 con alcuni precedenti alle spalle. Sull’uomo pende infatti una condana a 24 anni di carcere per l’uccisione di un connazionale. Nel 2005, l’uomo era stato arrestato da una pattuglia della PolStrada di Bergamo perché in possesso di un passaporto falso, ma anche in quell’occasione aveva fornito false generalità.L’albanese è ora rinchiuso nel carcere di via Gleno a disposizione dell’autorità giudiziaria.(18/11/2008)

a.ceresoli

© riproduzione riservata

Tags