Sabato 03 Maggio 2008

Fermato un somalo con droga «etnica»

I carabinieri del Comando provinciale di Bergamo, in particolare quelli della compagnia di Bergamo, hanno arrestato un quarantaquattrenne di origine somala ma residente a Lecco, già noto alle Forze dell’Ordine come narcotrafficante a livello internazionale. L’accusa nei suoi confronti è di traffico di stupefacenti. L’uomo è stato fermato sull’Autostrada A/4 e sorpreso con un considerevole quantitativo di Khat, una droga originaria del Corno d’Africa. La droga e l’auto sono state sequestrate.
L’operazione, che si è svolta ieri nella tarda serata, al confine delle Province di Bergamo e Milano,. Tutto è cominciato col fermo dell’uomo, in autostrada. In auto, in una borsa, aveva numerose piante recise del tipo «Chata Edulis Pianta», comunemente denominata Khat, originaria del Corno d’Africa, contenente i principi attivi della catina e del catinone che rientrano tra le sostanze stupefacenti stimolanti con effetti simili a quelli della cocaina e della anfetamina.
E’ il primo sequestro operato dai carabinieri nella Bergamasca del particolare tipo di droga «etnica» in quanto proveniente dalla stessa area dei suoi utilizzatori.

(03/05/2008)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags