Giovedì 01 Luglio 2004

Fondi della Regione a 5 Comuni bergamaschi per interventi di edilizia residenziale pubblica

Ranica, Verdello, Verdellino, Nembro e Cenate Sotto, sono i Comuni bergamaschi ai quali la Regione ha concesso finanziamenti per realizzare programmi comunali di edilizia residenziale pubblica. Sono complessivamente 25 i Comuni lombardi, compreso il capoluogo Milano, destinatari di complessivi 46 milioni 103 mila euro.

È la prima tranche di un piano di 100 milioni di euro messi a disposizione degli enti locali dalla Regione, su proposta dell’assessore alle Politiche per la Casa Carlo Lio, per la costruzione di alloggi di edilizia economico-popolare da dare poi in affitto a canone sociale, mentre un nuovo bando per i restanti 54 milioni di euro era già stato annunciato in precedenza.

«Per la prima volta dopo molti anni - commente l’assessore Lio - si torna a costruire case popolari per rispondere all’enorme domanda di case in affitto a canoni sociali».

Questi i fondi (in euro) assegnati ai Comuni bergamaschi:

Ranica 541.227

Verdello 554.132

Verdellino 779.105

Nembro 699.449

Cenate Sotto 942.783;

L’assessore Lio ha rivolto un appello particolare ai Comuni che soffrono della cosiddetta «emergenza abitativa» a presentare domanda per la realizzazione dei nuovi alloggi popolari in occasione del prossimo bando, visto che molti di essi non lo hanno fatto sul primo.

(01/07/2004)

g.francinetti

© riproduzione riservata

Tags