Giovedì 02 Ottobre 2008

Gaverina in festa, sabato apre il centro polifunzionale

La comunità di Gaverina è in festa. Sabato 4 ottobre, infatti, in via San Vittore 10, sarà inaugurata la nuova sala polifunzionale comunale, che si configura come il nuovo polo culturale e ricreativo del Comune di Gaverina. Nell’edificio che fin dagli anni ’60 è stato chiamato «palestrina», ospitando diverse attività, quali il teatro, il cinema, la biblioteca e la sala di ginnastica, il Comune di Gaverina ha provveduto a ricavarvi, mediante ristrutturazione, una serie di locali, che vanno a soddisfare le esigenze provenienti dalla comunità locale. Innanzitutto, la nuova sala polifunzionale, che si allarga su una superficie di 150 metri quadrati, al pian terreno: un grande salone, capace di contenere 100 posti a sedere, che all’evenienza, può diventare sala-conferenze, centro espositivo, spazio-incontro per associazioni, ma soprattutto teatro. Nella parte alta dell’ampio volume della vecchia «palestrina», è stato ricavato anche un altro locale di 150 metri quadrati, dove trova spazio il nuovo oratorio della parrocchia di San Vittore, che si trasferisce così dai locali della scuola dell’infanzia dove era in coabitazione. Il nuovo centro culturale polifunzionale si inserisce in un più ampio centro sportivo-ricreativo comunale. Questo si compone di un campo di calcio a 7, in erba sintetica, per le partite casalinghe dell’US Gaverina, che milita nel campionato Csi, e per quelle del settore giovanile. Quindi, il parco-giochi, che si allarga su un’area di mille metri quadrati, sul pendio che sovrasta il campo di calcio: uno spazio verde attrezzato, con piazzola di sosta, panchine, fontanella e giochi per bambini. Inoltre, una grande sabbiera, con attrezzi ginnici. Fra il campo di calcio e il parco-giochi, poi, il bocciodromo, formato da due campi regolamentari e la nuova palestra. Per l’inaugurazione del nuovo centro culturale è stato allestito un ricco programma di festeggiamenti. Si parte sabato 4 ottobre, alle 20, con un consiglio comunale straordinario, sul palcoscenico della nuova sala polivalente. Qui, l’amministrazione comunale consegnerà a monsignor Aldo Nicoli, nativo di Gaverina, la cittadinanza onoraria, quale segno di gratitudine. Quindi, verrà illustrata alla comunità la nuova struttura e i suoi servizi. A seguire, alle 21, la compagnia teatrale «Santina Patelli», diretta da Antonio Drì, presenterà la commedia in vernacolo bergamasco «Nasìt con la camisa».La festa proseguirà domenica 5 ottobre. Alle 10 la Messa presieduta dal parroco, don Giuseppe Bellini e poi in corteo il paese si dirigerà al centro sportivo-ricreativo comunale, dove si svolgerà la cerimonia di benedizione e inaugurazione di tutto l’impianto, ormai arricchito anche del centro culturale: il nastro tricolore, infatti, della lunghezza di 200 metri, toccherà tutte le strutture e verrà tagliato dai rappresentanti delle realtà sportive, ricreative, religiose e culturali che utilizzeranno lo spazio.(02/10/2008)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata