Martedì 01 Aprile 2008

Gdf, sequestrati 4000 falsi «Gratta & Vinci»

La Guardia di Finanza di Costa Volpino ha sequestrato a Lovere circa 4.000 tagliandi di falsi «Gratta & Vinci» già pronti per la vendita. L’operazione si aggiunge alle indagini su altri falsi tagliandi già sequestrati nei mesi scorsi in numerosi bar dell’alto Sebino e della Val Cavallina. Dalle indagini è emerso che gran parte dei biglietti falsi erano stati consegnati ai baristi da parte di un loverese, il quale sfruttava la sua ordinaria attività di rifornitore di prodotti di consumo per offrire anche i biglietti delle false lotterie istantanee ad abrasione, denominate Magic Dice, Extraction, Old World, Dominus, Free Dart, Coppia e Vinci, Tre 7, Taxi, Angel Super Croupier, Duetto, Rodeo e altri ancora.

I tagliandi facevano ufficialmente parte di concorsi a premi legati all’acquisto di figurine di scarso valore e alla vincita di beni di modesta entità e non denaro, ma venivano abusivamente utilizzati come veri e propri biglietti delle lotterie «Gratta & Vinci». Questi concorsi a premio non avrebbero comunque potuto essere promossi in quanto illeciti per loro stessa natura. Infatti la Direzione Generale dei Monopoli ha emanato specifici provvedimenti che inibiscono la vendita di questi tagliandi in quanto riportanti le stesse caratteristiche di quelli delle lotterie ad estrazione istantanea e perciò posti in circolazione in elusione al monopolio statale dei giochi.

I biglietti erano evidentemente stati abilmente creati per confondere le idee degli ignari giocatori i quali, di fatto, non avevano alcuna concreta possibilità di vincita di premi in denaro. Il distributore locale dei citati tagliandi, P. P .C di Lovere, è stato denunciato per esercizio abusivo di attività di giuoco e frode nell’esercizio del commercio.(01/04/2008)

e.roncalli

© riproduzione riservata