Giovedì 29 Dicembre 2005

Ghiaccio sui marciapiedi: pedoni in ospedale

Il ghiaccio sulle strade ha intimorito gli automobilisti, ma alla fine pare non aver creato grossi danni. Sui marciapiedi, invece, ha fatto vittime: parecchi pedoni, in città e provincia, sono rimasti vittima di involontari ruzzoloni. Numerose le telefonate alla centrale del 118: in tutta la giornata il personale medico è dovuto intervenire per soccorrere e portare in ospedale una ventina di persone, cadute proprio a causa del ghiaccio. Nessuna è comunque rimasta ferita in modo serio: qualcuno si è provocato delle fratture a braccia o gambe, altri soltanto delle contusioni. Gli interventi del 118 sono stati richiesti soprattutto la mattina, quando lo strato di ghiaccio sui marciapiedi era ancora consistente, e nel primo pomerggio. Le ambulanze del 118 sono dovute intervenire, a Bergamo, nelle vie Borgo Palazzo e Boccaleone, oltre che nella zona della stazione Autolinee. In provincia, soprattutto nelle zone di pianura la maggioranza degli interventi: pedoni sono caduti per il ghiaccio a Ponte San Pietro, Osio Sotto, Alzano (due interventi), Piario, Cologno al Serio (due interventi), Seriate, Presezzo, Gandino, Mozzo, Curno, Pianico, Ponteranica e Villa d’Almè.

(29/12/2005)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags