Mercoledì 22 Marzo 2006

Ghisalba, arrivala videosorveglianza

La videosorveglianza arriva anche a Ghisalba: il centro del paese, le scuole, il parco, la piazzola ecologica sono alcuni dei punti nevralgici che sono stati messi sotto la costante osservazione delle telecamere, nuove alleate degli agenti della polizia locale. Dopo il collaudo definitivo dell’impianto, effettuato lo scorso mese, ora il nuovo sistema permette ai vigili d’avere tutto sott’occhio 24 ore su 24: sui monitor, nella sede di piazza Garibaldi, arrivano le immagini delle nove zone messe sotto controllo. Un modo semplice ma efficace per potenziare l’attività di vigilanza e controllo del territorio, come ha spiegato l’assessore alla Sicurezza di Ghisalba, Simone Pizzaballa. La spesa per l’impianto, realizzato da una ditta di Ghisalba, è stata di 59.000 euro e comprende sia telecamere fisse sia telecamere mobili «speed dome»: costi in parte finanziati dalla Regione Lombardia. Ma non è l’unica novità: lungo la ex statale Soncinese è stato posizionato uno strumento di rilevazione della velocità con display luminoso che avvisa gli automobilisti, invitandoli al tempo stesso a rallentare. Secondo il comandante della polizia locale è un ottimo deterrente.(22/03/2006)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags