Giovane trevigliese ferito in Kurdistan Voleva entrare illegalmente in Iraq

Giovane trevigliese ferito in Kurdistan
Voleva entrare illegalmente in Iraq

Un giovane trevigliese, Alessandro De Ponti, 24 anni a settembre, sarebbe stato fermato giovedì pomeriggio 2 luglio a un posto di confine tra il Kurdistan iracheno e la Siria, perché avrebbe tentato di entrare illegalmente in Iraq.

De Ponti (nella foto tratta dal suo profilo Facebook) sarebbe ferito a un braccio, ma non dovrebbe essere in pericolo di vita. È in corso il suo trasferimento a Erbil.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola sabato 4 luglio 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA