Giovedì 26 Giugno 2008

Giunta provinciale, viabilità al centro
Via libera all’accordo per la nuova Accademia

Al centro dei lavori della Giunta provinciale i problemi della viabilità. Sono stati infatti approvati i lavori di costruzione di una rotatoria sulla provinciale 166 Ponte S.Pietro–Paderno, al confine comunale di Carvico e Terno d’Isola, per una spesa di 530 mila euro. A breve passerà in Giunta il progetto definitivo ed esecutivo. È stato approvato anche il progetto esecutivo per una serie di lavori di sistemazione dell’intersezione con la via Ugo Foscolo, nel territorio di Luzzana. Il progetto, da 250 mila euro, prevede la realizzazione di un innesto a raso e la formazione di una terza corsia generale, per migliorare la sicurezza e la fluidità delle manovre all’ingresso di Luzzana. Un altro progetto, da 250 mila euro, prevede l’adeguamento delle strutture del sottopasso alla SP 42, lungo la strada provinciale della Valle Seriana, nel territorio di Fiorano al Serio. Ad oggi in fatti sono presenti dei danneggiamenti di tre travi, in direzione di Clusone. La Giunta oggi ha anche approvato l’accordo di programma tra Regione Lombardia, Ministero delle Infrastrutture, Provincia di Bergamo, Comune di Bergamo, Comando Generale della Guardia di Finanza e Agenzia del Demanio, finalizzato alla realizzazione a Grumello al Piano, della nuova sede dell’Accademia della Guardia di Finanza (nella foto a fianco la sede attuale).L’accordo, oltre a definire soggetti e competenze, prevede la costruzione della nuova sede in due diversi lotti, un primo lotto che sarà concluso in tre anni e il secondo in cinque. Il primo lotto porterà alla realizzazione del nuovo comando provinciale della Guardia di Finanza, oggi situato in via Cassina. Al termine dei tre anni l’attuale sede di via Cassina sarà ceduta al Comune. L’accordo prevede inoltre, la realizzazione di una rotatoria a Curnasco e la costruzione della strada di accesso all’Accademia dalla bretella di Colognola, contestualmente alla realizzazione del nuovo insediamento. Infine, la Giunta ha approvato il protocollo d’intesa tra l’Agenzia regionale per la formazione e il lavoro della Regione Lombardia e la Provincia di Bergamo per il trasferimento del Centro di Formazione Alberghiero di Clusone all’Azienda Bergamasca Formazione. L’accordo fa seguito alla legge regionale 2 agosto del 2006 in virtù della quale la gestione dei centri di formazione professionale dipendenti dalla Regione è stata delegata alle Province. Il documento sottoscritto e approvato dalla Giunta prevede quindi il passaggio di competenze e il trasferimento del personale dell’Istituto Alberghiero dall’Agenzia regionale alla Provincia, nello specifico ad ABF.(26/08/2008)

a.campoleoni

© riproduzione riservata