Martedì 17 Luglio 2007

Grandi opere, Formigoni scrive a deputati e senatori

Formigoni scende in campo per la Brebemi e la Pedemontana. Il presidente della Regione Lombardia ha scritto una lettera personale a ciascuno dei deputati e senatori delle Commissioni Ambiente, Lavori pubblici e Territorio della Camera in vista del voto previsto per domani, mercoledì 18 luglio, nella quale ribadisce la necessità che vengano realizzate la Brebemi e la Pedemontana, progetti «stilati nel pieno rispetto delle norme europee e nazionali».

Rivolgendosi ai parlamentari, Formigoni ricorda che «in Lombardia il consenso su queste opere è estremamente largo, coinvolge tutte le Province e tutti i Comuni interessati dal tracciato, mentre più volte il mondo produttivo, il mondo economico e il mondo associativo si sono espressi a favore della realizzazione di queste infrastrutture».

Il governatore ribadisce come la Lombardia soffra da tempo «una penalizzazione sulle infrastrutture che crea difficoltà sia sul versante produttivo sia sul versante della qualità della vita». Su Brebemi in particolare, Formigoni quindi sottolinea che «la gara si è già svolta in maniera irreprensibile ed è già stata assegnata» e che sul tema delle infrastrutture nell’ultimo anno si è svolto un intenso lavoro tra Regione Lombardia e ministero delle Infrastrutture che ha portato alla costituzione della Cal, «un modo per realizzare nei fatti il federalismo anche nel campo delle infrastrutture».

«Mi auguro - auspica infine Formigoni rivolgendosi ai singoli deputati e senatori - che il suo sarà un voto favorevole alle concessioni sottoscritte dalla Cal e dalle società incaricate di realizzare le opere».

(17/07/2007)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags