Mercoledì 10 Settembre 2003

Grave operaio 21enne di Madone infortunatosi in un cantiere edile a Milano

Sono stazionarie le condizioni di Giuseppe Lopapa, 19 anni, operaio edile di Madone, ricoverato con prognosi riservata al Policlinico di Milano dopo essersi infortunato ieri sul lavoro.

Secondo le prime ricostruzioni dell’incidente, poco dopo le nove di mattina il diciannovenne sarebbe stato travolto da un bancale di marmo mentre lavorava in un cantiere edile in via Forze Armate a Milano. Il bancale era appoggiato su un camion: dopo essere stato alzato da una gru, per la rottura di un anello che ne sorreggeva il peso, ha ceduto, travolgendo il giovane di Madone che stava scaricando, assieme ad altri colleghi, i bancali in marmo da un camion all’interno del cantiere.

Dalla centrale operativa di Milano è stata subito inviata sul posto un’ambulanza del «118». In pochi minuti Giuseppe Lopapa è stato trasportato al Policlinico di Milano, dove è stato ricoverato nel reparto di rianimazione. Le sue condizioni sono gravi, ma non sarebbe in pericolo di vita: nell’incidente il giovane ha riportato numerosi traumi in tutto il corpo.

(10/09/2003)

utente 1

© riproduzione riservata

Tags