Guidare con gli infradito si può Ma niente braccio fuori dal finestrino

Guidare con gli infradito si può
Ma niente braccio fuori dal finestrino

Sono probabilmente ancora molte le persone che credono che guidare con le ciabatte, gli infradito, gli zoccoli o addirittura scalzi sia vietato dal Codice della strada. Invece non è più così.

Cambia la tecnologia delle vetture e anche le norme del Codice della strada. Una volta guidare senza una calzatura ben chiusa era sanzionato perché i freni delle auto erano meccanici, ovvero più si spingeva sul pedale, meglio e prima si arrestava il mezzo. Invece ora con i nuovi dispositivi come l’Abs e i freni idraulici ed elettronici è consentito. Soltanto se guidate un’auto di vecchia generazione in teoria dovreste fare attenzione perché potreste incorrere in una multa, ma in pratica il divieto è stato abolito per tutti gli automobilisti.

Ci sono invece altri divieti che dovreste conoscere: per esempio non potete guidare con il braccio fuori dal finestrino perché è un comportamento che non si adegua agli standard di sicurezza in quanto con il braccio fuori non sono garantite le condizioni di controllo necessarie in caso di manovra improvvisa. Un vigile fin troppo zelante potrebbe rifilarvi una multa di 41 euro.

Così come c’è il divieto di fumo in macchina in presenza di minori o di donne in gravidanza e non si possono nemmeno gettare sigarette o chewing gum dal finestrino. In questo caso la multa potrebbe anche raggiungere i 300 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA