Lunedì 04 Luglio 2005

I carabinieri cercano la mamma scomparsa L’ospedale cauto: potrebbe tornare da sola

Cautela. È la parola d’ordine degli investigatori e dell’ospedale di Seriate a proposito della donna che giovedì scorso ha partorito al Bolognini e due giorni dopo se ne è andata lasciando la piccola neonata, Antonia, in ospedale. I carabinieri di Seriate stanno cercando la donna, che ha lasciato generalità false, mentre il personale del Bolognini non esclude un malinteso: la neomamma, straniera e con poca conoscenza dell’italiano, potrebbe aver capito male le indicazioni dei medici, che le avevano detto che poteva tornare a casa. Il personale dell’ospedale spera che possa tornare in questi giorni.

La donna si è presentata giovedì all’ospedale Bolognini di Seriate dichiarando di essere di nazionalità moldava e di abitare a Cinisello Balsamo. Le generalità sono però risultate false. Le forze dell’ordine hanno infatti scoperto che a Cinisello non c’è nessuna donna col nome lasciato al Bolognini. Nel frattempo è stata avvisata la Procura di Bergamo e allertato il Tribunale dei minori.

(04/072005)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags